Yoga Vidya International

Community on Yoga, Meditation, Ayurveda and Spirituality

Yoga per l' Anima. Vacanza ritiro in Liguria 16-20 agosto.

Vacanza Yoga 16-20 agosto 2013

YOGA PER L' ANIMA

Venerdì 16 : Seminario “Cibo per la mente”.
Sabato 17 : Escursione e Seminario “Asana e Chakra”.
Domenica 18 : Seminario “Emozioni e Respiro” e Seminario “La Meditazione in 10 passi”.
Lunedì 19 : Escursione e Seminario (seconda parte) “La Meditazione in 10 passi”.
Martedì 20 : Seminario “Yama, riconoscere le qualità dell'energia divina”.

Seminario “Cibo per la mente”
Secondo la scienza dello yoga attraverso l'alimentazione noi assimiliamo non solo materia grezza sottoforma di principi nutritivi come carboidrati, proteine, ecc., ma anche qualità sottili quali:
Sattva: fluire armonioso, pulito e rigenerante dell'energia.
Rajas: carica compulsiva, frenetica e disordinata dell'energia.
Tamas: deprezzamento stagnante dell'energia.
Queste qualità energetiche che si assimilano con il cibo vanno a costituire la nostra energia psicofisica, è bene rispettare i principi di questa “alimentazione sottile” per limitare i danni prodotti da un'eccessiva assunzione di tamas e rajas.

Seminario “Asana e Chakra”
Il Rito delle asana che faremo è dedicato alla potenza del Fuoco che brucia gli ostacoli e alla consapevolezza e accettazione della debolezza. La kundalini stimolante irora i chakra ed i corpi energetici, sii libero e intenso nell'esecuzione, vedi come in ogni istante la forza genera il suo movimento ed il movimento ha il suo ritmo; acquisisci attenzione nel passaggio dal movimento alla fissità, lì penetra la profondità del silenzio e la sua vastità nella pace. Nell'esurirsi della forza del movimento puoi scoprire la vastità di ciò che ti circonda.

Seminario “Emozioni e Respiro”
Il respiro ci accompagna dalla nascita per tutta la vita. Vediamo i polmoni come mantici che si contraggono nell'espirazione e si espandono nell'inspirazione, è un movimento che avviene con spontaneità naturale e inconsapevole, ma se lo vogliamo possiamo eseguire questo compito vitale controllandolo con consapevolezza.
Per noi yogi questo aspetto del respiro, conscio e inconscio, è molto importante, il suo studio fin dagli inizi ha assunto la valenza di una scienza, divenendo il quarto ramo dello yoga: il pranayama.
Il sistema nervoso umano viene descritto dalla moderna fisiologia come costituito da due parti: una è detta autonoma, si auto regola senza la necessità del nostro controllo cosciente e tiene in funzione il battito cardiaco, la pressione sanguigna, la temperatura corporea, la digestione, il sistema immunitario, i livelli ormonali dell'umore e delle emozioni, come quelli del ciclo veglia e sonno, ed è preposta anche alla funzione respiratoria. L'altra parte del sistema nervoso è detta volontaria in quanto risponde ai comandi della nostra volontà di muoverci, lavorare, correre, parlare, cioè sovrintende a quelle azioni da noi volute. Ebbene, il respiro è il ponte di congiunzione tra il sistema nervoso autonomo e quello volontario, è il filo che unisce il nostro mondo emotivo inconscio al nostro mondo conscio e volontario.
Con il pranayama gli yogi iniziarono a controllare il respiro per poi, più profondamente, sviluppare il potere di gestire coscientemente tutte le altre funzioni neurobiologiche dette “autonome”, acquisendo il dominio sul cuore, sulla pressione del sangue, sulla temperatura del corpo, sugli ormoni dello stress, dell'ansia, degli stati emozionali di desiderio e repulsione.

Seminario “La meditazione in 10 passi”
1. Fissa un appuntamento con te stesso ogni giorno per 10-20 minuti.
2. Crea un’atmosfera di silenzio, la musica come sottofondo può aiutare.
3. Siedi rilassato ed eretto.
4. Meglio ad occhi aperti, porta lo sguardo verso l’orizzonte o su un punto.
5. Poi rivolgi l'attenzione ai pensieri, a come appaiono nella mente.
6. Sii colui che osserva quali stati assume la mente e distaccati.
7. Afferra l'idea, chiara e ferma, di essere coscienza.
8. Lasciati condurre da questa idea salendo nella calma concentrazione.
9. Qui puoi risiedere nel vasto amorevole libero intangibile silenzio.
10. Concludi conservando in te le ispirazioni ed i benefici della meditazione.

Seminario “Yama, riconoscere le qualità dell'energia divina”
Con la pratica della meditazione focalizzata sull' Anima Suprema possiamo ricaricarci delle qualità dell'energia divina quali la pace, la chiarezza, l'armonia, la purezza, la gioia.

Il Casale Preziosi che ci ospiterà è in un bosco di viva ricchezza energetica che potrà ben accoglierci nella nostra esplorazione sovrasensoriale; in località Merizzo, raggiungibile dall'uscita A15 di Pontremoli (Massa Carrara). La cucina sarà vegetariana. Tutto compreso 250 E.
E' una proposta di: “ATMANYOGA – Scuola di Meditazione – Ravenna”.
http://www.atmanyoga.it – Cell. 340.5140439 Fabio Valis.

Views: 179

Tags: Liguria, Vacanza, meditazione, ritiro, vacanza, viaggi, yoga

Comment

You need to be a member of Yoga Vidya International to add comments!

Join Yoga Vidya International

Yoga Vidya

Bookmark Us


© 2017   Yoga Vidya | Contact   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service